Come Guadagnare con la Pubblicità di Google Adsense?

0

In un post precedente scrivevo alcuni consigli generici su come guadagnare con adsense , e sul fatto che per un principiante del guadagno online è il modo migliore e più efficace di iniziare, perchè tutto quello che dovete conoscere dal punto di vista tecnico sono poche regole di ottimizzazione SEO on page, come ottimizzare l’anchor text dei link che provengono da siti esterni, ammesso che abbiate la possibilità di decidere voi il testo, e infine come posizionare gli annunci all’interno del layout della vostra pagina web. Adsense è sicuramente uno dei metodi più diffusi per creare soldi online, poiché il meccanismo è facile, crei un blog, ci piazzi la pubblicità e scrivi tanti articoli, ci fai seo e man mano con un buon lavoro crescerà, ed aumenteranno anche i tuoi guadagni!

Vediamo ora alcuni trucchi per guadagnare con le Pubblicità Contestuali di Adsense:

– attenetevi strettamente ai termini del programma, quindi niente click sui propri annunci, nè inviti ai visitatori o peggio ad amici e familiari in nessun modo di cliccare sulle pubblicità del vostro sito, nè inserimento di immagini in prossimità degli annunci; ogni minimo sgarro viene punito con il ban a vita, d’altronde possono contare su milioni di editori che guadagnano con le loro pubblicità e che soprattutto li fanno guadagnare; per loro siete solo un granello di sabbia, a meno che non abbiate migliaia di visitatori al giorno e in tal caso fareste bene ad andare a curare il vostro sito anzichè leggere questo post;

– posizionate bene gli annunci nella parte superiore della pagina, quella che viene visualizzata al momento del caricamento; il punto migliore è appena sopra o appena sotto il titolo del post, se avete un blog, nelle vicinanza del menu di navigazione del sito, e comunque in prossimità del contenuto principale della pagina; per pagine che hanno molto contenuto può essere una buona idea inserire gli annunci a metà post o subito dopo la fine dell’articolo;

– per quanto riguarda il layout degli annunci ci sono diverse scuole di pensiero: alcuni sostengono che gli annunci pubblicitari devono distinguersi nettamente dal resto del sito, secondo altri invece si dovrebbero integrare alla perfezione con il layout; secondo me nessuna delle due teorie e allo stesso tempo tutte e due hanno ragione; infatti tutto dipende dal tipo di sito e dal target di traffico che avete; quindi non mi sento di dare un consiglio netto su questo punto perchè fondamentamente dipende dal settore di interesse e dalla grafica del sito, fate degli esperimenti e tirate le vostre conclusioni su come personalizzare gli annunci per guadagnare soldi con le Pubblicità di Adsense;

– infine ecco due piccoli trucchi per generare profitti con la pubblicità: create un sito brutto, avete capito bene, brutto; non brutto come questo blog, di più; potete farlo in due modi: o un sito spoglio e noioso in cui spiccano gli annunci pubblicitari, con contenuti tanto poveri che l’unica cosa che verrà in mente al povero websurfer sarà di scappare via su un altro sito, mettendo come unica via di fuga (link) le pubblicità; oppure all’opposto con un sito tamente pieno di widget, gadget, contenuti sparsi quà e là, da fare andare in confusione il malcapitato visitatore e farlo andare sui link degli advertisers. (sono stato sarcastico, ma è divertente eh? 🙂 )

Ricordate che se volete entrare a far parte della cerchia ristretta di persone che guadagnano bene con le Pubblicità Contestuali con un blog dovrete creare un sito bello graficamente e con contenuti accattivanti.
O no?

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.