Come fare soldi con un sito ecommerce

0

Al giorno d’oggi il guadagno economico passa dal web e, tra i tanti modi per fare soldi su internet, aprire un sito di e-commerce con un proprio store online è uno dei più semplici ed efficaci.

Muovere i primi passi con un Ecommerce

  1.  Decidere cosa vendere: avere ben chiaro i prodotti da destinare alla vendita è il punto fondamentale. Su internet si può vendere qualsiasi e chiunque può aprire uno shop online. Se si ha un’azienda o un negozio, ad esempio, è possibile estendere la vendita degli articoli ad un bacino di utenza più ampio.

    I privati, invece, possono decidere di guadagnare qualcosa attraverso la vendita di oggetti usati. La scelta migliore è sicuramente quella di vendere un determinato tipo di prodotti al fine di organizzare meglio le sezioni del portale.

    Se si opta, ad esempio, per l’abbigliamento meglio iniziare con la vendita di capi, accessori, calzature e così via. A seconda dell’andamento degli acquisti da parte della clientela si possono poi aggiungere articoli di tipo diverso in un secondo momento.

  2. Aprire e allestire il sito: per avere online il proprio e-commerce è necessario scegliere una piattaforma di hosting. I costi sono variabili a seconda di quella che verrà scelta e dipendono dalla tipologia di servizi che dovranno essere stabiliti dal titolare dello store online in base alle diverse necessità.

    Una volta aperto il negozio, dovrete procedere alla sistemazione della grafica, del layout e di tutte le diverse sezioni che conterranno i prodotti. Cercate di puntare sulla semplicità in maniera che la navigazione risulti fluida e che il cliente possa trovare facilmente i prodotti che di cui ha bisogno.

  3. Inserire i prodotti: è arrivato il momento di iniziare a vendere e inserire gli articoli che comporranno il vostro negozio online. Fate l’inserimento in maniera accurata mettendo ben in evidenza il prezzo e fornendo una descrizione dettagliata di ciascun oggetto.

    Non dimenticate assolutamente di mettere foto e immagini che illustrino il prodotto perché l’impatto visivo su internet è fondamentale.

  4. Farsi conoscere il più possibile: Una volta messo online il negozio e inseriti i prodotti occorre pubblicizzare la pagina web il più possibile. Servirà a farla conoscere a un numero maggiore di utenti e per farlo potrete ricorrere a più sistemi: la promozione e il marketing via web, il passaparola, la pubblicità tradizionale.
  5. Marketing e web: scegliere di far conoscere il sito online su internet è il primo passo fondamentale dal momento che tutta la vostra attività si svolge proprio su questo piano. Fate in modo che i motori di ricerca più diffusi rimandino facilmente al vostro sito di e-commerce attraverso l’utilizzo di chiavi di ricerca precise che rispettino il cosiddetto SEO (Search Engine Optimization).

    Nel caso di un negozio potreste utilizzare come parole chiave i prodotti in vendita oppure se avete in mente di fare sconti e promozioni potete usare parole relative a questo campo, sempre affiancate alla tipologia di articoli da acquistare presso il vostro shop online.

    Il marketing via internet richiede un certo impegno ma è possibile anche affidarsi a professionisti o pagare piccole somme per fare in modo di sponsorizzare maggiormente la vostra pagina e farla apparire all’interno dei motori di ricerca, blog, social network o altri portali con grande frequentazione. Un buon marketing porta buoni guadagni.

  6. Pubblicità tradizionali: anche per questo tipo di promozione occorre investire un po’ di tempo e denaro. Tuttavia maggiore sarà questa spesa e più possibilità si avranno di fare soldi con un sito e-commerce rapidamente. Non aspettatevi di aprire e iniziare a guadagnare all’istante.

    Per promuovere il vostro sito potrete affidarvi alla pubblicità attraverso radio, TV, giornali o semplici volantini. Fate in modo di far capire chiaramente cosa vendete e quali vantaggi può avere il cliente affidandosi all’acquisto nel vostro negozio. Cercate di iniziare la vendita sponsorizzando offerte o buoni sconto per il primo acquisto al fine di fidelizzare un buon numero di utenti per iniziare. Ovviamente più gente conoscerà il vostro negozio online più soldi vi entreranno nelle tasche.

Per qualunque altro approfondimento consigliamo di visionare il portale completo per la creazione di siti e-commerce, al suo interno troverai oltre un ottimo software per la gestione degli ordini ma anche tanti consigli utili per generare profitti con un negozio online.

Curate ogni dettaglio, dalla spedizione ai metodi di pagamento previsti

Come fare soldi con un negozio online? Seguii questi consigli.

Spedizione

  • Non dimenticate di affidarvi a corrieri sicuri e garantiti, altrimenti perderete un sacco di soldi, potete scegliere in base a quello con le tariffe più vantaggiose per le vostre esigenze e disponibilità. Fare in modo che la merce acquistata dei clienti arrivi in tempi brevi è molto importante perché permette di avere affidabilità. Cercate di tenere il costo delle spese di spedizione il più basso possibile.

Assistenza

  • Siate vicini al cliente permettendogli di contattarvi facilmente o di avere a che fare con un servizio di assistenza a cui fare domande e richieste. Questo è un altro aspetto importante e l’intervento deve essere tempestivo. Potete anche allestire una “chat” dove i clienti potranno parlare in tempo reale con un operatore e fare le domande che ritengono opportune.

Pagamenti

  • Cercate di accettare metodi di pagamento sicuri per voi e per la vostra clientela. I più affidabili avvengono senza dubbio attraverso il circuito PayPal. Con i sistemi di sicurezza più avanzati però potete permettere transazioni con carte di credito e prepagate senza che i clienti rischino il furto di dati sensibili.
  • Se potete prevedete la possibilità di pagare alla consegna oppure presso un eventuale vostro punto vendita (se disponibile), dove il cliente può anche far arrivare la merce qualora preferisse questa spedizione alla consegna a domicilio.
  • Tenete presente che alcuni metodi di pagamento come quello con le carte di credito, le prepagate o PayPal possono richiedere percentuali variabili sulla somma della vendita ma sono anche quelli maggiormente utilizzati da gran parte degli utenti perché si può fare con un semplice click ed è tendenzialmente sicuro.

Tra i metodi più convenienti e con minori costi percentuali ci sono il bonifico, che però può richiedere diversi giorni prima di essere accreditato, e il contrassegno, qualora si riesca ad avere un buon accordo coi diversi corrieri. Il metodo di pagamento con il maggior margine di guadagno è quello presso il punto vendita ma per siti di e-commerce senza sedi “fisiche” non è ovviamente disponibile.

Ricordate sempre che maggiori sono le opzioni e le possibilità che fornite agli utenti e più questi saranno soddisfatti.

Le recensioni e le opinioni dei clienti sono fondamentali

Avete finalmente iniziato a vendere i primi prodotti e a guadagnare con un sito e-commerce. A questo punto è necessario permettere agli acquirenti soddisfatti della merce acquistata e del trattamento ricevuto in merito alle spedizioni e a tutto quello che ruota intorno alla vendita su internet.

Le opinioni delle persone sono molto importanti, non soltanto perché possano parlare del vostro sito di e-commerce agli amici e ai conoscenti. I clienti soddisfatti devono avere assolutamente la possibilità di poter lasciare una recensione all’interno del sito.

Questo permetterà ad altri potenziali acquirenti di leggere le esperienze positive ed affidarsi agli acquisti nel vostro negozio più facilmente. Più saranno i clienti e maggiori saranno le possibilità di fare soldi con un sito di e-commerce, quindi via libera a recensioni, opinioni e feedback da parte di utenti che hanno avuto a che fare con il vostro shop online.

Ampliate le vendite sfruttando ogni mezzo possibile

Se avete appena aperto un negozio online è preferibile cercare di vendere all’interno del territorio nazionale. Saranno meno onerosi i costi di spedizione e maggiore il guadagno. Inoltre, potrete usare l’italiano come lingua per il sito e non avrete necessità di spendere tempo e denaro in traduzioni in altre lingue.

Una volta raggiunta una certa notorietà e aumentato i margini di guadagno, potete fare un passo avanti e cercare di espandere il bacino d’utenza anche all’estero. Il consiglio è quello di partire dalla possibilità di vendere all’interno delle nazioni appartenenti all’Unione Europea, perché non è necessario applicare costi extra come tasse particolari, imposte doganali e cose del genere.

Vendere all’estero

Per vendere all’estero occorrerà rivedere la lingua del sito e tradurre tutti i testi in inglese. Potete scegliere di mantenere i costi in Euro oppure permettere di effettuare transazioni con altre valute (ad esempio in Ungheria si usano i Fiorini). Se scegliete di mantenere i prezzi in Euro i margini di guadagno potrebbero essere leggermente più alti.

Ingrosso e dettaglio

Decidete se vendere all’ingrosso, al dettaglio o… entrambi. Qualora scegliate la prima opzione dovrete mantenere un certo target di prezzi per i clienti, mentre nel secondo caso potete variare maggiormente sui costi degli articoli proposti.

Per potersi occupare di entrambe le opzioni di vendita, invece, è opportuno permettere ad ogni utente di registrarsi come azienda o come privato e avere accesso alle apposite sezioni di prodotti con prezzi al dettaglio o all’ingrosso.

Per fare soldi con un sito di e-commerce è importante “lavorare su più fronti” ovvero iscrivere il proprio negozio anche su altre piattaforme specializzate nella compravendita. In queste piattaforme potrete inserire una selezione di articoli venduti dal vostro shop e permettere agli utenti di raggiungere il sito facilmente tramite un link nel profilo che avete sui siti di compravendita scelti.

Comprare tramite app

Realizzate un’app per smartphone dove gli utenti possano fare acquisti attraverso i loro dispositivi mobili. Si tratta di una tendenza che si sta facendo largo in maniera esponenziale. Fare shopping dal proprio cellulare è facile, immediato e alla portata di tutti. Se volete avere più opportunità di vendere e guadagnare lavorate anche su questo aspetto.

Cercate di fidelizzare i vecchi clienti

Mantenere la clientela ottenuta è molto importante perché se il vostro negozio ha successo dipende praticamente dalle persone che comprano da voi.

Non dimenticate di organizzare promozionieventiofferte per chi ha già effettuato acquisti all’interno del vostro sito. Le opzioni sono tantissime e potete divertirvi a scegliere quella che fa al caso vostro. Cercate di organizzare iniziative in funzione di una soglia minima di acquisti. Ecco alcuni esempi.

  • Lotterie: permettete agli utenti di vincere dei buoni sconto partecipando ad estrazioni e giochi. Questi coupon potranno essere utilizzati nel vostro sito di e-commerce entro un tempo limite e saranno applicati su una spesa minima di “x” euro. Il valore della “x” sarete ovviamente voi a stabilirlo.
  • Omaggi: per i clienti che hanno effettuato una spesa relativamente alta (in base al tipo di prodotti che vendete e al target) prevedete il recapito di articoli in omaggio. Per gli utenti sarà piacevole ricevere un piccolo regalo e al tempo stesso potranno provare nuovi prodotti da acquistare eventualmente in futuro.
  • Offerte giornaliere: proponete ogni giorno delle promozioni a scadenza, dei cosiddetti “deal”. Il cliente potrà approfittare dello sconto soltanto entro un tempo limite e magari si lascerà tentare acquistando il prodotto in offerta.
  •  Sezioni outlet: tra le varie suddivisioni del vostro sito dedicatene una ai prodotti in sconto. Se vendete abbigliamento ad esempio potete mettere all’interno di questa sezione capi delle vecchie collezioni oppure oggetti che non sono stati venduti facilmente. Come sempre avrete potere decisionale al 100%.

In conclusione sul mondo ecommerce

Ora sapete proprio tutto su come fare soldi con un sito e-commerce. Ricordate sempre che il web non pone grandi limiti e chiunque può realizzare il proprio sogno imprenditoriale vendendo prodotti e servizi ad un vasto bacino di utenti.

Sarete esclusivamente voi a decidere cosa vendere e a quanto, ad applicare promozioni, offerte e sconti quando e come desiderate. Guadagnare con un sito internet e con le vendite è possibile e molto più semplice di quanto pensiate

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.